Come si calcola la superficie di una proprietà residenziale?

Quando si calcola il prezzo al metro quadrato di un immobile residenziale, sorgono spesso dei malintesi. Perché il prezzo al metro quadrato si riferisce sempre alla superficie commerciale e non alla superficie netta calpestabile.

In Alto Adige ci sono due diversi sistemi di calcolo: da un lato c'è la cosiddetta "Raccolta degli usi vigenti nella Provincia di Bolzano" e dall'altro ci sono i criteri di calcolo della superficie secondo le norme tecniche per la determinazione della superficie catastale ai sensi del Decreto Ministeriale n. 138.

Tuttavia, il calcolo più comune in Alto Adige corrisponde al primo sistema, la superficie commerciale viene calcolata secondo la raccolta provinciale degli usi vigenti, che precisa quanto segue:

CALCOLO DELLA SUPERFICIE COMMERCIALE Secondo la Raccolta Provinciale degli Usi Vigenti

Compravendita di immobili

La vendita di immobili avviene a corpo e non a misura. Nel caso di vendita a misura, la superficie commerciale viene determinata così:

a) superficie lorda (mura 100% ad esclusione dei muri confinanti con altre unità, che vengono calcolate nella misura del 50%);
b) 50% della superficie di balconi e logge, 30% della superficie delle terrazze;
c) 30% della superficie delle cantine e delle soffitte;
d) 100% della superficie dei “Wintergärten” abitabili;
e) superficie netta abitabile a partire dall’altezza di 1,50 m nelle mansarde;
f) 10% dei giardini privati;
g) i garage e posti auto nel piano interrato e all’aperto sono calcolati a corpo, sempreché́ si trovino in proprietà̀ esclusiva;
h) la superficie delle scale e/o dell’ascensore che collegano internamente due piani di una stessa unità viene conteggiata una solo volta;
i) tutte le superfici dei locali comuni e parti comuni non vengono calcolate.

La superficie commerciale non corrisponde alle superficie calpestabile

La superficie commerciale si riferisce ad un insieme di aree all'interno e all'esterno appartenenti ad un'unità abitativa, calcolate per intero o per parte di esse.
La superficie netta invece è utile per l’aquirente perché determina lo spazio abitativo effettivo e disponibile all'interno di un'abitazione. Cioè l'area accessibile per la vita quotidiana e disponibile per l'arredamento.

IMMOBILI E NOTIZIE INTERESSANTI

Offerte immobiliari interessanti, decreti e leggi rilevanti, novità fiscali riguardanti il mondo immobiliare - riceverete tutto questo con la nostra regolare newsletter.

Basta iscriversi alla nostra newsletter qui:
Si prega di accettare le condizioni di privacy!